Scopri con La Femme gli smalti semipermanenti professionali

Scopri con La Femme gli smalti semipermanenti professionali

Smalti per unghie semipermanenti: l’alternativa agli smalti tradizionali

Lo smalto per semipermanente di Aleas Cosmetics è un prodotto innovativo che sta praticamente soppiantando lo smalto tradizionale. Ha letteralmente rivoluzionato il mondo della manicure, permettendo di avere unghie ordinate e esteticamente belle in modo veloce e duraturo.

La caratteristica principale dello smalto semipermanente professionale è proprio la durata: un buon prodotto applicato con cura può mantenere il suo gradevole aspetto per più di due settimane. Difficilmente si sbecca o si graffia, anzi, può rendere più robuste le unghie fragili proteggendole. Probabilmente sarà ora di ripetere la manicure perché l’unghia è cresciuta, prima ancora che lo smalto per semipermanente abbia perso la sua brillantezza e il suo splendore.

Anche l’applicazione è piuttosto veloce, non necessita infatti di lunghi tempi di asciugatura e tra la stesura dei vari strati sono necessari solo uno o due minuti, in cui i semipermanenti per unghie si fanno asciugare (il termine corretto per gli smalti semipermanenti professionali è “polimerizzare”) nell’apposito apparecchio a lampade UV o LED. Lo smalto per semipermanente è infatti un prodotto fotoindurente che, una volta asciutto, diventa molto resistente.

Gli smalti per unghie semipermanenti possono essere applicati sia su unghie naturali che ricostruite e sono disponibili in una vastissima gamma di colori; l’azienda specializzata in semipermanente, La Femme, mette a disposizione della clientela una gamma talmente ampia di sfumature e di colori speciali di smalto anche arricchiti di effetti madreperla e glitter, che non fa rimpiangere affatto lo smalto tradizionale.

Inoltre, grazie ai kit pronti di La Femme, smalti semipermanenti e tutto l’occorrente per la manicure sono acquistabili in una sola soluzione, permettendo di effettuare la cura delle unghie anche da sole; operazione facilitata dalla proprietà degli smalti per semipermanente di autolivellarsi e di evitare sgradevoli striature. Con un po’ di pratica, i risultati ottenuti con un semipermanente La Femme saranno eccezionali, nulla avranno da invidiare a quelli ottenuti dall’estetista.

Manicure accurata e colore con i semipermanenti: unghie perfette a lungo

Per un risultato ottimale nell’uso degli smalti semipermanenti, occorre preparare le unghie con un’attenta manicure. Inizieremo tenendo a mollo, per qualche minuto, la punta delle dita in acqua tiepida, per ammorbidire le pellicine intorno all’unghia. Andremo poi a spingerle indietro o a rimuoverle, per liberare la superficie dell’unghia. L’unghia potrà quindi limata per ottenere la forma desiderata e poi levigata con un “buffer” a grana molto sottile; fate attenzione a rimuovere la polvere della limatura con una spazzola morbida. A questo punto dovrete applicare un pre-gel che asciughi e sgrassi l’unghia, per favorire l’adesione della base primer per lo smalto semipermanente professionale.

Le vostre unghie sono quindi pronte a ricevere il colore di smalto semipermanente professionale che preferite: una mano di base da far asciugare per un minuto nella lampada UV o Led, e si passa ai due strati di colore, tenendo presente che l’applicazione di smalti per semipermanente va seguita ogni volta dalla polimerizzazione sotto la luce della lampada.

Un ultimo strato di vernice protettiva trasparente, un ultimo passaggio sotto la luce LED o UV, e le vostre unghie sono pronte per essere ammirate!

La scelta della lampada per l’asciugatura degli smalti semipermanenti dipende dalla marca di smalto che si utilizza; scegliendo un semipermanente La Femme solitamente si sceglie un prodotto idoneo sia alla asciugatura con lampade LED che UV, in ogni caso le caratteristiche degli smalti semipermanenti professionali sono specificate sulle etichette dei singoli prodotti, consultabili prima di procedere all’acquisto.

Indispensabile: il solvente rimuovi-smalto per semipermanente

Infine, ricordate di avere sempre a portata di mano un solvente idoneo alla rimozione degli smalti per unghie semipermanenti. L’apposito solvente per lo smalto semipermanente vi permetterà di rimuovere sbavature di smalto dalla pelle, meglio se prima del passaggio nella lampada, o anche di eliminare i semipermanenti dalle unghie prima di procedere con una nuova manicure.

Dovrete intaccare lo strato di vernice protettiva trasparente dall’unghia, limandolo con una lima a grana fine, porre su ogni unghia un batuffulo di cotone imbevuto di solvente e avvolgere la punta del dito con carta di alluminio. Trascorsi una decina di minuti, asporterete lo strato di smalto semipermanente dall’unghia aiutandovi con un bastoncino di legno di arancio o con l’apposito attrezzo da manicure. Grazie a La Femme, smalti semipermanenti e kit appositamente studiati per la loro rimozione, sono di facile reperibilità.

Siamo certi che smalti semipermanenti professionali vi conquisteranno, per facilità di applicazione, risultato estetico e durata. La Femme, smalti e non solo, è a vostra disposizione per fornirvi prodotti, consigli e tutorial su come utilizzare al meglio gli smalti per semipermanente.