Come riconoscere un esperto SEO

Come riconoscere un esperto SEO

Quando parliamo di posizionamento SEO, spesso associamo a questo termine il lavoro di un esperto SEO: uno specialista del settore, che sappia arrivare ad un buon posizionamento in prima pagina su Google e sui principali motori di ricerca attraverso degli strumenti e dei metodi importanti, come le tecniche di ottimizzazione dei siti web. Spesso, però, si ignora che un punto fondamentale per un bun  lavoro è alla base: e cioè, consiste nel saper scegliere il giusto livello di esperienza, serietà e professionalità del consulente o specialista.

Saper riconoscere un professionista del settore è la chiave di partenza per un buon lavoro di posizionamento. Ma come si riconosce un esperto SEO, che sappia fare delle corrette valutazioni, che ci permetta di avere piena fiducia nel suo lavoro e che ci garantisca dei buoni risultati nel lungo termine? Puoi trovare informazioni su questa guida, e poi ci sono degli strumenti che ci consentono di capire se la persona che abbiamo davanti è un professionista del settore?

Quando decidiamo di rivolgerci ad un ingegnere, ad un medico, ad un docente per un loro servizio, sicuramente abbiamo una garanzia in più, che è quella di sapere che quell’ingegnere, medico o docente sono giustificati ed autorizzati a lavorare in quel settore perché in possesso di adeguata qualifica. Certo, non sempre la qualifica è sinonimo di effettiva professionalità (non ci sarebbero, altrimenti, le differenze tra un ingegnere ed un altro) ma è comunque un punto di partenza da cui fare le proprie considerazioni. Quando invece ci rivolgiamo ad una figura professionale che opera nel settore della rete, spesso ci troviamo in difficoltà perché, al giorno d’oggi, non esistono dei veri e propri ordini o albi professionali né lauree o diplomi che conferiscano il titolo di esperto SEO. In questo campo, infatti, la formazione è ancora oggi abbastanza “personale” e si basa per lo più su un’esperienza di tipo autodidatta, fatta sia da letture e aggiornamenti in rete (per esempio seguendo sempre le nuove indicazioni di Google in merito), sia da tentativi, prove e lavori in autonomia su propri progetti: una sorta di esercitazione che chiaramente serve al professionista per formarsi adeguatamente in questo campo ma soprattutto di saper riconoscere gli eventuali errori e di capire cosa fare e come muoversi per risolverli. Un periodo di esperienza sul campo su propri progetti è infatti molto utile perché aiuta l’esperto SEO a farsi le ossa e quindi lo mette al riparo da possibili cattive figure con i propri clienti e da possibili rischi: pertanto, sarebbe bene, quando si fa una valutazione di un consulente o specialista a cui affidare il proprio progetto, chiedere un eventuale portafoglio lavori (per essere certi che non sia alla prima esperienza) oppure andare alla ricerca di una sua pagina o profilo ufficiale dal quale carpire le più importanti informazioni.

Inoltre, un professionista o esperto nel settore delle ottimizzazioni per il web, deve anche essere in grado di rispondere a tutte le esigenze dei suoi possibili clienti in maniera individuale e personalizzata, studiando caso per caso e comprendendo, in questo modo, quali sono le indicazioni per il corretto posizionamento in rete. Ecco perché l’esperienza e la formazione sul campo sono importanti: come sempre, la teoria può fornire delle indicazioni utili da ci partire e può dare una informazione di base sulle regole in campo di ottimizzazione e posizionamento, risoluzione di errori e prevenzione, ma solo l’esperienza sul campo garantisce la corretta messa in atto di queste regole.

Un esperto SEO serio, inoltre, sarà in grado di fare un preventivo accurato e dettagliato, anche con un’analisi SEO o audit sul sito web, una sorta di consulenza che serve allo specialista per capire qual è il punto di partenza del sito e su quali aspetti di esso si deve insistere per una corretta risoluzione degli eventuali problemi presenti o per una corretta ottimizzazione per la rete. Il preventivo deve essere dettagliato il più possibile, perché deve mettere l’utente o potenziale cliente in condizione di capire quali saranno le azioni volte a migliorare il posizionamento del sito web: questo aiuterà anche il cliente a comprendere il valore del lavoro di un esperto SEO, ancora oggi, purtroppo, troppo spesso sottovalutato.

Leave a comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *